I benefici della pappa reale

Data: 24/02/2020 16:02

Categories : abilis

Che cos'è la pappa reale?
Anche chiamata «latte delle api», la pappa reale è un prodotto dell’alveare. Si tratta di una secrezione biancastra di consistenza gelatinosa prodotta dalle api operaie per nutrire le larve durante i primi giorni della loro vita. Le larve delle api destinate a diventare regine beneficiano più a lungo della pappa reale. Questa sostanza costituisce il regime alimentare esclusivo delle regine durante tutta la loro vita. Ricca di glucidi, di amminoacidi e di vitamine (in particolare di vitamine del gruppo B), la pappa reale è un complemento alimentare naturale cui si associano numerose virtù immunitarie, energetiche e distensive (cfr. benefici riportati qui di seguito). Grazie a metodi specifici messi a punto dagli apicoltori, è possibile produrre la pappa reale su scala industriale.

Come viene fabbricata la pappa reale?
La pappa reale per scopi commerciali viene fabbricata in aziende di apicoltura specializzate. Essendo una derrata alimentare, la sua fabbricazione deve soddisfare tutte le prescrizioni legali contemplate dalla legge sulle derrate alimentari e dall’ordinanza sulle derrate alimentari di origine animale. L’origine della pappa reale che consumiamo è fondamentale ed è quindi importante farsi consigliare dal proprio farmacista al momento dell’acquisto.

Quali benefici vengono attribuiti alla pappa reale?
Sebbene oggi non disponiamo di alcuno studio in grado di provare scientificamente i valori terapeutici della pappa reale, sin dall’antichità le si attribuisce un gran numero di virtù tendenti a ridurre la stanchezza fisica e intellettuale (effetto rivitalizzante), a rinforzare le difese immunitarie, ad aumentare la longevità e a diminuire lo stress. La pappa reale eserciterebbe un’azione normalizzante su un determinato numero di organi e funzioni fisiologiche. Senza che ciò sia stato scientificamente provato, essa potrebbe avere un effetto positivo sull’equilibrio ormonale delle donne in menopausa. Le si attribuisce inoltre effetti protettivi contro l’ipertensione e il colesterolo, sebbene i rapporti di causa-effetto non siano stati chiaramente appurati. Nella medicina tradizionale cinese, la pappa reale è considerata un tonico in caso di carenza di Yin.

Di che cosa è composta la pappa reale?
In quanto secrezione prodotta dalle api operaie, la pappa reale è composta di:

  • 15% di glucidi (essenzialmente di fruttosio e glucosio);
  • 13%-18% di proteine (amminoacidi);
  • 3%-6% di lipidi;
  • 1,5% di minerali;
  • vitamine, soprattutto quelle del gruppo B e segnatamente la B1 e la B5 (la pappa reale è l’alimento naturale più ricco di vitamina B5);
  • oligoelementi;
  • 50%-65% di acqua.

La pappa reale comprende quindi un determinato numero di elementi vitali naturali in grado di spiegare i benefici attribuitile.

In quali forme può essere consumata la pappa reale?
La pappa reale può essere acquistata in diverse forme:

  • fresca, in vasetti, nella sua forma naturale (i vasetti vanno conservati al fresco, in un luogo asciutto e al riparo dalla luce e non devono avere coperchi metallici in quanto, essendo acida, la pappa reale attacca il metallo);
  • in soluzione bevibile, sotto forma di fiale (queste ultime comprendono spesso altre sostanze come il miele, il ginseng, la propoli, probiotici ecc.);
  • in pastiglie, sotto forma liofilizzata;
  • sotto forma di caramelle gommose, destinate a lenire il mal di gola.

Come prendere la pappa reale?
I suoi sostenitori raccomandano di fare una cura di pappa reale due volte all’anno, in autunno e alla fine dell’inverno. Essa deve essere presa a digiuno, prima della colazione. Si devono assumere al dì 0,5 g di pappa reale fresca per 40 giorni. Il consumo di pappa reale può causare effetti collaterali (cfr. controindicazioni indicate qui di seguito). Non è raccomandato darla a un bambino di età inferiore ai 6 anni.
Le dosi possono variare in funzione della forma che scegliete. Consultate il foglietto illustrativo o chiedete consiglio al vostro farmacista.
Poiché la pappa reale può avere effetti allergenici in alcune persone (cfr. controindicazioni indicate qui di seguito), è preferibile iniziare la cura assumendone piccole dosi al fine di verificarne la tolleranza per poi aumentare progressivamente la dose.

Come deve essere conservata la pappa reale?
La pappa reale fresca deve essere conservata in frigorifero, al riparo dalla luce e dall’umidità. Per quella sotto forma di fiale, pastiglie e caramelle gommose basta un luogo fresco, al riparo della luce e dell’umidità. Consultare la confezione per verificare la data di scadenza.

La pappa reale fresca ha un gusto cattivo?
Il gusto giudicato acido e astringente della pappa reale fresca può dar fastidio ad alcune persone. Se anche voi fate parte di queste persone, la vostra farmacia vi propone altre forme di consumo, come la soluzione bevibile (fiale) o le pastiglie liofilizzate.

Vi sono controindicazioni al consumo della pappa reale?
Le donne incinte non devono consumare la pappa reale, in quanto i suoi effetti allergenici non sono stati verificati in modo esaustivo. Anche le persone che soffrono di intolleranze o allergie, in particolare al polline e/o alle punture di insetti sono invitate a consultare il proprio medico o farmacista prima di prendere la pappa reale.
Poiché il consumo di pappa reale può causare interazioni con alcuni medicamenti (segnatamente gli ipotensivi, gli anticolesterolemici), si raccomanda di consultare il proprio farmacista prima di iniziare un’eventuale cura.

Nota:
le informazioni sopraindicate non sono esaustive e vengono fornite a titolo indicativo. In caso di dubbi o domande, rivolgetevi al vostro farmacista partner Abilis o consultate il vostro medico.

Back to news list